Zelensky richiama Melnyk

Il 9 luglio il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha deciso la rotazione di diversi ambasciatori. In particolare ha richiamato quelli di stanza in Ungheria, Norvegia, Repubblica Ceca, India e, soprattutto, il suo rappresentante a Berlino, Andreij Melnyk. Melnyk potrebbe essere nominato viceministro degli Esteri. Tuttavia le sue idee e i suoi atti sono oggetto di molte polemiche. Melnyk è discepolo di Stepan Bandera («il nostro eroe»), che non perde occasione di commemorare e di cui nega (…)Articolo originale

Lascia un commento

0:00
0:00