Verso un riavvicinamento turco-siriano

Il 6 aprile 2022 la Russia ha organizzato a Mosca un incontro tra una delegazione turca e una delegazione siriana, risultata «costruttiva». In Turchia un'importante lobby preme sul presidente Recep Tayyip Erdoğan affinché cambi politica e si riavvicini ai Paesi arabi. In Siria l'esercito turco è ancora presente a fianco degli jihadisti nel nord-est del Paese, mentre l'esercito statunitense è presente nel nord-ovest, accanto ai mercenari kurdi che minacciano (…)Articolo originale

Lascia un commento

0:00
0:00