Ripristinata la candidatura di Saïf al-Islam Gheddafi

La corte d'appello di Sebha (capitale della regione del Fezzan, nel deserto a 650 chilometri da Tripoli) ha revocato l'annullamento della candidatura di Saïf al-Islam Gheddafi alle elezioni presidenziali libiche del 24 dicembre 2021. Per giorni la Corte è stata costretta a rinviare il verdetto perché assediata da milizie del maresciallo Khalifa Haftar, anch'egli candidato. Su Saïf al-Islam incombe un mandato di cattura della Corte Penale Internazionale che, contravvenendo alle dichiarazioni del (…)Articolo originale

Lascia un commento

0:00
0:00