Le forze armate russe acquistano esemplari di armi di punta occidentali

L’acquisto di due cannoni semoventi CAESAR, di fabbricazione francese, dalle forze armate ucraine da parte delle forze armate russe, per la modica somma di 120 mila dollari, ha portato alla luce un canale di negoziati tra ufficiali ucraini e Mosca.

I servizi segreti russi sono interessati solo ad armi avanzate.

Hanno infatti manifestato interesse per i lanciamissili multipli statunitensi M142 HIMARS. Hanno già recuperato ed esaminato il materiale più corrente.

Le trattative avvengono direttamente con l’SBU ucraino.

Dopo essere state recuperate, le armi sono smontate e studiate da ingegneri militari russi.

Lascia un commento

0:00
0:00