La CIA sta nuovamente reclutando jihadisti contro la Siria

Secondo il SVR (Servizio russo di intelligence esterno, Служба внешней разведки), la CIA starebbe ripristinando i contatti con gli jihadisti del nord della Siria. Li starebbe reclutando per attaccare sporadicamente l'Esercito Arabo Siriano. Al vertice di Ginevra di giugno 2021 il presidente Joe Biden aveva riconosciuto la sconfitta degli Stati Uniti in Siria e si era impegnato a cessare ogni intervento nel Paese. Aveva inoltre riconosciuto che la Siria è protetta dalla Russia. Oltre a ciò, aveva accettato la (…)Articolo originale

Lascia un commento

0:00
0:00