Israele è ora in grado di bombardare l’Iran

Israele avrebbe modificato gli F-35, ampliando la loro autonomia di 1.400 chilometri in modo da colpire l'Iran, distante ulteriori 400 chilometri. Finora Israele ha dovuto abbandonare tutte le operazioni aeree in Iran a causa della necessità di rifornimento in volo. Nel 2008 il problema fu risolto con l'affitto di alcuni aeroporti di Giordania, che però furono distrutti sin dal primo giorno della guerra in Ossezia del Sud. «Israel makes dramatic upgrades to military plans to attack Iran», (…)Articolo originale

Lascia un commento

0:00
0:00