Il gruppo ucraino “Maniaci. La setta degli assassini” attivo in Russia

L'FSB ha arrestato in 23 regioni della Russia 60 membri della rete neonazista MKU (“Maniaci. La setta degli assassini”). L'MKU è stata fondata da un ucraino di 22 anni, Yegor Krasnov (foto), sotto controllo dei servizi segreti ucraini. Oltre alle armi, la polizia russa ha sequestrato strumenti di telecomunicazione che dimostrano i contatti con Krasnov. A dicembre 2021, nell'ambito di un'operazione su 11 assassinii commessi in Russia, l'FSB aveva già arrestato 106 membri dell'MKU. Le autorità (…)Articolo originale

Lascia un commento

0:00
0:00